9 GIORNI
FESTIVAL DEL NOYRUZ E FAMIGLIE MONGOLO KAZAKE

 
 

Viaggio nei meravigliosi monti Altai per i festival delle Aquile.

Prezzi a persona incluso volo interno andata e ritorno per gli Altai:

2-3 Persone: 2200 euro
dalle 4 persone: 1700 euro

Tutti i tour sono customizzabili, se volete aggiungere più giorni in un posto, fermarvi meno in un’altro o richiederci un itinerario diverso o volete un preventivo contattateci all’indirizzo info@mongolia-viaggi.it

Partenze last minute prezzo da concordare in base al costo al momento della prenotazione dei voli interni ( che durante il periodo dei festival possono arrivare anche a 500-600 euro a persona ).



Descrizione

Viaggio negli Altaj Mongoli

I monti Altai sono così’ belli che molti amano definirli “Il piccolo Tibet”

Arrivati in questo luogo sperduto sembra di essere “alla fine del mondo conosciuto”, tutta la civiltà sparisce, le strade asfaltate sono inesistenti e davanti a noi abbiamo la natura impervia, nuda cruda.. selvaggia e incontaminata.

Uno dei pochi posti al mondo ancora poco turistici, e abbastanza inarrivabili ( 1500 km da Ulan Bator ) dove e’ possibile osservare un mix di culture millenarie tra Mongolia e Kazakistan.

La maggior parte delle vette negli Altai supera i 4000mt e sono ricoperte da ambientazioni diverse tra loro… ghiacciai perenni, pascoli verdi, e fauna locale come orsi, volpi, lupi, bestiame.

Nel nulla troviamo il paese di Olgii, quasi perennemente in balia del vento caratterizzata da qualche edificio posto sulle rive del fiume Khovd e di stampo molto più musulmano che buddista. Facendo un giro per il paese noterete le insegne in arabo e non in cirillico e persino qualche locale che vende pietanze simili al nostro Kebap.

 

Il paese di Bayan-Olgii

Bayan-Olgii e considerata più Kazaka che Mongola ma rappresenta un interessante mix di culture diverse che coesistono tra loro.
I kazaki iniziarono a migrare qui verso il 1840  in primavera/estate per poi andare verso la Cina nello Xinjiang per l’inverno. Non a caso la parola Kazako significa “guerriero libero o girovago della steppa”.

Anche le ger Kazake sono diverse da quelle Mongole, più alte e più ampie al loro interno presentano anche più decorazioni e i bellissimi e caratteristici tappeti in feltro.

I Kazaki nonostante aderiscano all’islam sono molto diversi rispetto ai classici musulmani, un po’ perché’ la religione e’ stata a lungo soppressa durante il periodo comunista un po’ perché essendo nomadi e ampiamente lontani dagli altri popoli islamici e dalla mecca tutto cio’ non veniva seguito con grande rigore.

Esiste comunque una moschea a Olgii che dopo la caduta del socialismo e stata riaperta ma in ogni caso le donne non sono obbligate a portare il velo e gli uomini possono consumare tranquillamente alcolici.

Giorno 1 / Arrivo a Ulan Bator e volo a Bayan-Ulgii

Arrivo a Bayan Ulgii in pomeriggio o serata e pernottamento presso hotel locale ( arrivo in base all’orario del volo ).

Pernottamento: Pernottamento presso hotel locale
Attività: Arrivo, visite in base all’orario di arrivo

Incluso: Colazione – Pranzo – Cena

Giorno 2-3 / Noyruz a Bayan-Ulgii

Anche a Ulgii si festeggia il Noyruz il 20-21 marzo, il festival è piu’ piccolino rispetto alla celebrazione in kazakhstan ma è molto caratteristico in quanto si tratta di una celebrazione in un piccolo villaggio a maggioranza kazaka.

In questi due giorni assisteremo una cerimonia d’apertura con alcune informazioni sulla storia dei cacciatori di aquile e una parata, successivamente parteciperemo a un gioco tradizionale dove l’aquila dovrà’ cacciare una pelle di volpe mentre un cacciatore galoppa a cavallo, successivamente osserveremo i giochi tradizionali di abilità chiamati Kyz Kuar, Bushkashi, Tiyn Teru e assisteremo a un concerto di musica tradizionale in serata.

Pernottamento: Pernottamento presso hotel locale
Attività: Festival
Incluso: Colazione – Pranzo – Cena

Giorno 4-5 / Visita a una famiglia di cacciatori di aquile

In questi due giorni visiteremo una famiglia di cacciatori di aquile nel villaggio di Sagsai o Tsengel ( che sono i due villaggi principali dove risiendono le ancora poche famiglie nomadi presenti nella zona ).

Pernottamento: Pernottamento famiglia ger ( la maggior parte delle ger kazake non hanno i letti, occorre portare sacco a pelo )
Attività: Visita a una famiglia di cacciatori di aquile
Incluso: Colazione – Pranzo – Cena

Giorno 6 / Visita a una famiglia locale di Tuva

In questi due giorni andremo a visitare una famiglia locale di Tuva ai piedi della montagna shiivet, considerata sacra per la gente locale. In questi giorni saremo immersi nella natura, osserveremo questa piccola minoranza e avremo modo di fotografare vari tipi di animali nella natura.

Pernottamento: Pernottamento famiglia ger ( la maggior parte delle ger di tuva non hanno i letti, occorre portare sacco a pelo )
Attività: Visita a una famiglia locale
Incluso: Colazione – Pranzo – Cena

Giorno 7-8 / Ritorno a Ulgii in serata e volo il giorno successivo per Ulan Bator

Ritorno a Ulgii in pomeriggio, piccolo tour del paese e volo per Ulan Bator il giorno successivo, fine del tour.

Arrivare a Ulgii è come arrivare in un altro mondo, il tempo sembra essersi fermato, le persone per la maggior parte di fede mussulmana girano per le strada con abiti tipici, le donne hanno il velo e spesso si sente il suono delle moschee dove si prega Allah.

Attività: Ritorno in città
Pernottamento: Hotel a Ulgii
Incluso: Colazione – Pranzo – Cena, secondo giorno Colazione inclusa.

 

 Cosa e’ incluso e cosa non:

Cosa è incluso: Colazioni, pranzi e cene, trasporto in jeep/fuoristrada ( a seconda delle condizioni della strada ), acqua minerale in bottiglia, costo dell’entrata nei parchi/strutture/musei, guida parlante italiano o inglese a seconda della richiesta e guida/driver mongola, volo da Ulan Bator a Olgii andata e ritorno.

Cosa non è incluso: Spese personali, assicurazione di viaggio, biglietto aereo dall’Italia alla Mongolia.

 

Da dove si parte e si ritorna?:

I viaggiatori arriveranno a Ulan Bator in mattinata e successivamente prenderemo un aereo per la citta’ di Olgii ( 4 ore di volo previste ). Su richiesta e’ possibile customizzare il tour decidendo di passare qualche giorno a Ulan Bator esplorando parchi e deserti prima di partire per i monti Altaj.

In ogni caso noi consigliamo per via delle possibili condizioni meteo di settembre ottobre di recarsi ad Olgii almeno due giorni prima della partenza del festival.
Per qualsiasi informazione o per pianificare meglio il tuo tour contattaci a info@mongolia-viaggi.it

 

Durata del tour:

Contattarci per maggiori informazioni a info@mongolia-viaggi.it

Dal 4-13 OTTOBRE 2019 – Possibili estensioni presso i parchi attorno Ulan Bator e deserto del Gobi

 

Tipo di pernottamenti:

Quasi sempre in Ger, qualche guest house altrove e tende, negli Altai sono disponibili scarsissime sistemazioni in hotel, quindi un viaggio del genere richiede molto adattamento ma e’ ottimo per chi vuole assaporare la vita nomade e rurale che questi incontaminati posti hanno da offrire.

 

Difficoltà:

Tour Lungo con trekking – Difficile / Consigliabile solo a chi ha esperienza in lunghe camminate montane

Tour Breve – Facile / Consigliato a tutti i tipi di viaggiatori

Come prenotare il tour:

1- Leggi i nostri termini e condizioni del servizio QUI

2-Compila il form che trovi QUI destinato alla prenotazione del tour coi tuoi dati

3- Ti contatteremo entro 24 ore per confermare data e disponibilità del tuo tour, successivamente riceverai le informazioni per procedere al versamento dell’acconto.
Per i viaggi di gruppo è richiesta una cauzione del 50% ( restituibile nel caso di mancata partenza del viaggio / non restituibile se il viaggiatore decide di cambiare idea o di non partecipare più al viaggio o perde il volo ) e del restante 50% un mese prima della partenza.

4- Dopo l’acconto riceverai tutte le informazioni sul tuo viaggio e una copia dell’itinerario. Ricordati di darci precise istruzioni su dove arriverai!

5- Per qualsiasi dubbio o informazione ci puoi sempre contattare via mail a info@mongolia-viaggi.it

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “9 GIORNI
FESTIVAL DEL NOYRUZ E FAMIGLIE MONGOLO KAZAKE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *