VIAGGIO DI 11 GIORNI
TOUR FOTOGRAFICO IN MONGOLIA BREVE

 
 

Date disponbili:

Include guida e fotografo in lingua Italiana! Contattaci per prenotazioni o date disponibili a info@mongolia-viaggi.it

Prezzi a persona:

1-2-3 persone: su richiesta
Tour di gruppo: 2950 euro ( almeno 4 persone )

 

DATE DISPONIBILI:
19-29 agosto 2018
08-18 settembre 2018

 

Descrizione

Spedizione fotografica

Un tour fotografico è un’esperienza diversa di viaggio: è un’occasione irripetibile di visitare un nuovo affascinante luogo della Terra e di riuscire ad immortalare gli attimi come hai sempre voluto grazie all’aiuto e alla continua formazione da parte di due master fotografi. Ti è mai capitato di tornare da un viaggio e non sentirti pienamente soddisfatto dei tuoi scatti? Oppure hai mai sentito il desiderio di condividere un’avventura alla scoperta dei luoghi più remoti del nostro pianeta?

Per questo Dos Bros Travel insieme a Lightrack Adventure Photography vi accompagneranno in un tour fotografico di quindici giorni, dove esploreremo gli incantevoli paesaggi della Mongolia, terra di Gengis Khan, culla di deserti e laghi, nonché casa di tribù nomadi. Parleremo di persone, di storie, di viaggi. Attraverso la luce, impareremo a trasformare le nostre emozioni in fotografia e poi… poi torneremo a casa, sapendo di aver lasciato alle nostre spalle un pezzo del nostro cuore.

Il tour nei dettagli

Giorno 1 /  Parco Terelj

Il parco nazionale Gorkhi-Terelj è uno dei parchi naturali più conosciuti, si trova a circa 70 km dalla capitale ed è famoso per la “Turtle Rock” e il tempio Ariyabal.

E’ una destinazione popolare in mongolia, molte persone vengono spesso qui per i weekend o per godersi un po’ di natura lontano dalla capitale. Il tempio è molto interessante e presenta una forte influenza del buddismo tibetano. Salirete una lunga scalinata e vi ritroverete davanti a una ruota da girare che si fermerà su un numero, continuerete il cammino per arrivare al tempio e fino ad esso ci saranno scritte delle frasi con dei numeri a fianco, trovate la vostra e vedete quanto vi sentite in simbiosi con essa!

Giorno 2 /  Baga Gazar

A Baga Gazar ammireremo delle splendide formazioni rocciose e le antiche rovine di un tempio. Genghis Kaan qui affronto’ una delle sue battaglie più’ impegnative. Continueremo esplorando l’area con un’escursione.

 

Giorno 3 /  Tsaagan Survaga

Dopo Baga Gazar ci dirigeremo verso Tsaagan Survaga chiamato anche “Stupa Bianco”. Un incredibile canyon risultato di erosioni di vento e acqua che nei secoli lo hanno modellato rendendolo uno dei luoghi più suggestivi di tutto il deserto del Gobi.

 

Giorno 4 / Yol Valley

Abbandonando la meta precedente ci dirigeremo verso la valle di Yol famosa in quanto è l’unico posto al mondo dove pur trattandosi di deserto è possibile trovare un ghiacciaio a cielo aperto.
Inizieremo la visita con un giro in un museo locale dove sarà possibile osservare la flora e la fauna locale tramite animali impagliati e alcune riproduzioni. Successivamente avremo un po’ di minuti per visitare i mercatini vicino al museo.

L’escursione vera e propria inizia camminando nella valle per circa 3 km fino ad arrivare all’interno del canyon ghiacciato. Visiteremo la zona e la riva attorno alle montagne rendendoci conto di quanto sia spettacolare trovare valli verdi, montagne e ghiaccio in un deserto per poi ritornare in Ger.

Giorno 5-6 / Dune di sabbia di Khongor

Oggi ci dirigeremo a Khongor famoso per le sue giganti dune di sabbia. Esploreremo la zona con il famoso cammello battariano mongolo per circa un ora e poi proseguiremo scalando una delle dune di sabbia fino in cima, cosa per nulla facile. Dall’alto è possibile osservare tutta l’insolita e verde vallata di questo lato di Gobi.
Tempo e Km previsti: 180 Km – 4/5 ore

 

Giorno 7 / Bayanzag

Abbandoneremo la meta precedente per dirigerci al sito di Bayanzag chiamato anche Flaming Cliff per via delle sue rocce tendenti al colore rosso fuoco, un immenso canyon con rocce che variano dal color sabbia al rosso nel nulla del deserto.
Tempo e Km previsti: 200 Km – 4/5 ore

Giorno 8 / Monastero di Ongi

Dall’ultima tappa di deserto ci dirigeremo verso la Mongolia centrale e i resti dell’antico monastero di Ongi quasi completamente distrutto durante il periodo di supremazia russa.
Al calare del sole i resti sono ancora più suggestivi e si dice che i fantasmi dei bambini e dei monaci ogni tanto appaiano agli ignari turisti.

Giorno 9 / Karakhorum

Dal monastero di Ongi ci si sposterà verso l’antica capitale Mongola, Karakhorum. Come prima tappa visiteremo un museo dove all’interno vedremo un modellino rappresentante lo splendore dell’antica capitale e del monastero di Erdene Zu prima della caduta dell’impero di Gengis Khan. Continueremo la visita con un po’ di informazioni storiche sulla Mongolia.

Successivamente ci dirigeremo verso il monastero di Erdene Zu, l’unico al mondo circondato da Stupa dove più religioni e culture riuscirono a sopravvivere tra di loro.

 Giorno 10 / Parco Hustai

Il parco nazionale Khustai è il posto giusto da visitare se volete rilassarvi e ammirare l’habitat naturale della mongolia, i famosi cavalli selvaggi takhi ma anche marmotte, cervi, aquile e altri uccelli.

Questi cavalli sono stati reinseriti all’interno del parco nei primi anni 90 e sono una delle ultime specie di cavalli selvatici sopravvissute negli ultimi tempi. Scoperti nella mongolia dell’ovest a fine 800 da un esploratore russo sono stati reintrodotti nel loro ambiente naturale dopo averne scongiurato l’estinzione. Andremo alla loro ricerca durante l’escursione.

 

Giorno 11 / Ritorno a Ulan Bator

Ritorno a Ulan Bator e visita breve della città

 

 

Lightrack Adventure Photography

Non sempre è facile esprimere con parole ciò che gli occhi vedono, il cuore sente e la mente crede. La fotografia ci permette di percorrere questo viaggio interiore. Per questo Fabio e Mauro, affascinati dal nostro fantastico pianeta Terra, hanno deciso di raccontarlo con la luce, con la fotografia, dando inizio al progetto Lightrack.

 Il progetto

Il loro obiettivo è di diffondere le loro conoscenze sul posto, facendo vivere ai partecipanti un’esperienza totalizzante, che va anche oltre la fotografia. Gli piace pensare che i loro viaggi possano aiutare i partecipanti ad allargare i propri orizzonti ben oltre la composizione di uno scatto, lasciandosi permeare dalle esperienze che solo i nuovi luoghi e le nuove culture sanno regalare.

Gli argomenti che affronteremo

» La composizione nella fotografia di paesaggio
» La luce e le condizioni meteo: come sfruttarle al meglio
» La creatività nella foto di paesaggio
» Doppie esposizioni
» Uso del filtro polarizzatore
» Modificare l’esposizione con filtri a densità neutra
» Bilanciare l’esposizione con l’uso di filtri a lastra graduati neutri
» L’esposizione a destra
» Come leggere gli istogrammi RGB per ottimizzare luci e ombre
» Ottenere negli scatti la massima nitidezza
» La profondità di campo e l’iperfocale
» Come usare il bracketing per esposizioni multiple
» Centro focale, foto e teste panoramiche
» Tecniche di scatto per la fotografia notturna
» Post-Produzione con Lightroom, Capture1 e Photoshop

Attrezzatura consigliata

» Reflex o Mirrorless
» Batterie di riserva
» Treppiede, possibilmente leggero
» Lente grandangolare (14-24, 16-35)*
» Lente medio (24-70, 24-105)*
» Lente tele (70-200, 100-300)*
» Filtro polarizzatore
» Filtro a densità neutra (8-16-32, little e big stopper)
» Filtri a lastra densita neutra e graduati
» Panno in microfibra per la pulizia
» Soffietto per la polvere
» Telecomando per scatto remoto
» Copri zaino impermeabile
» Ombrellino tascabile
» Torcia frontale, Adattatore prese internazionale

Come prenotare il tour:

1- Leggi i nostri termini e condizioni del servizio QUI

2-Compila il form che trovi QUI destinato alla prenotazione del tour coi tuoi dati

3- Ti contatteremo entro 24 ore per confermare data e disponibilità del tuo tour, successivamente riceverai le informazioni per procedere al versamento dell’acconto del 30%.

4- Dopo l’acconto riceverai tutte le informazioni sul tuo viaggio e una copia dell’itinerario. Ricordati di darci precise istruzioni su dove arriverai!

5- Per qualsiasi dubbio o informazione ci puoi sempre contattare via mail a info@mongolia-viaggi.it